30 Pollini e meteo dal 13/08/2020 al 20/08/2020 a Monza

Eccoci all’ultimo post prima della pausa estiva. Auguro a tutti le meritate vacanze, Buon ferragosto.

Riprendiamo a settembre.

Pollini e spore

Mentre ormai i pollini di graminacee sono ridotti a bassi livelli, vengono segnalate alte concentrazioni di pollini di Parietaria, di Artemisia e di Ambrosia. Sempre elevate le concentrazioni di spore di Alternaria.

Meteo

Il tempo è prevalentemente soleggiato con possibilità di rovesci temporaleschi segnalati sino a mercoledì della settimana prossima.

  • Attenzione 1

Vi ricordo che la terapia antiallergica è una terapia globale: si consiglia di seguire le indicazioni che si trovano a questo link.

  • Attenzione 2

Prima di regalare o ricevere in casa delle composizioni floreali, gli allergici all’Artemisia e all’Ambrosia, devono fare attenzione che in tali composizioni non siano presenti fiori di composite, ad esempio margherite e girasoli, che potrebbero causare, per cross reattività, i sintomi dell’allergia.

  • Attenzione 3

L’attesa pioggia riduce sempre i sintomi nell’allergico? No!

In particolare un violento acquazzone o un temporale, accompagnati da una repentina variazione dell’umidità dell’aria, sono in grado di aumentare la dispersione nell’aria delle molecole allergeniche contenute nei granuli pollinici, con conseguente peggioramento dei sintomi nel paziente allergico.

Cosa fare quando è in arrivo un temporale?

•         La prima cosa è verificare quanti e quali pollini ci sono nell'ambiente dove siamo (consultare i diari pollinici)

•         Evitare, se possibile, di stare all'aria aperta prima e durante il temporale.

•         Proteggere le vie respiratorie, se non con una mascherina almeno con un fazzoletto.

•         Assumere i farmaci prescritti dallo specialista allergologo

 

Parliamo di Zanzare 9

Prevenzione

Come per le altre allergie, la prevenzione è la migliore medicina. Le zanzare richiedono acqua stagnante per riprodursi quindi, se possibile, evitate i ristagni d’acqua soprattutto al tramonto e all’alba, quando le zanzare sono più attive.

Altri modi per prevenire le punture di zanzara sono:

• indossare indumenti protettivi, di colore chiaro, come camicie a maniche lunghe, pantaloni lunghi, calzini e un cappello a tesa larga;

• eliminare l’acqua stagnante in casa (sbloccare grondaie, piscine vuote, abbeveratoi e contenitori vuoti non utilizzati, come i vasi dei fiori;

• applicare repellenti per insetti seguendo attentamente le istruzioni o utilizzare candele alla citronella in aree esterne o campeggi;

• riparare i buchi nelle zanzariere alla finestra o alla porta.