Pollini e meteo dal 4/04/2019 al 11/04/2019

Pollini

Si segnala un continuo aumento dei pollini di Betulla. Sono in fioritura Carpino e Frassino e Pioppo, Platano e Quercia. In diminuzione i pollini di Cipresso.

Le graminacee iniziano la fioritura ma la concentrazione del loro polline, in ambiente cittadino, non è in grado di infastidire i soggetti allergici.

Meteo

Dopo la pioggia di oggi il meteo prevede tempo prevalentemente nuvoloso con possibili piogge nella giornata di domenica 7 e mercoledì 10.

Attenzione

Vi ricordo che la terapia antiallergica è una terapia globale: si consiglia di seguire le indicazioni che si trovano a questo link.

NON TUTTI RICORDANO CHE …

“Finalmente - dicono i pazienti allergici - la pioggia sta lavando l’atmosfera e così diminuisce la mia allergia”. Ma non sempre l’attesa pioggia è capace di ridurre i sintomi nell’allergico.

In particolare un violento acquazzone o un temporale, accompagnati da una repentina variazione dell’umidità dell’aria, sono in grado di aumentare la dispersione nell’aria delle molecole allergeniche contenute nei granuli pollinici con conseguente peggioramento dei sintomi nel paziente allergico.

Cosa fare quando è in arrivo un temporale?

•          La prima cosa è verificare quanti e quali pollini ci sono nell'ambiente dove siamo (consultare i diari pollinici)

•          Evitare, se possibile, di stare all'aria aperta prima e durante il temporale.

•          Proteggere le vie respiratorie, se non con una mascherina almeno con un fazzoletto.

•          Assumere i farmaci prescritti dallo specialista allergologo

 

IMMUNOTERAPIA SPECIFICA ANTI-ALLERGICA o VACCINO ANTIALLERGICO

Come e dove si conserva il vaccino antiallergico?

Le modalità di conservazione sono riportate sulla scatola del prodotto e nelle informazioni per il consumatore accluse alla confezione. Poiché ci sono differenze di conservazione a seconda delle diverse formulazioni, ne do alcuni esempi.

  • I vaccini iniettivi sono da conservare a temperature tra i quattro e gli otto gradi. Quindi si tengono in frigorifero dove si tiene la verdura.

Quando si ripongono i farmaci in frigorifero si deve fare attenzione a non posizionarli vicino alla serpentina refrigerante perché potrebbero andare incontro a congelamento. Il congelamento può comportare una grave alterazione del prodotto.

 

  • I vaccini orali nella formulazione liquida (gocce) a confezione chiusa, possono essere conservate a temperatura ambiente; dopo l’apertura sono da conservare a temperatura tra i quattro e gli otto gradi.
  • I vaccini in compresse possono essere conservati a temperatura ambiente (quattro –venticinque gradi). Nel periodo estivo, quando le temperature superano i venticinque gradi, si dovrà riporre la confezione di vaccino in frigorifero o in luogo fresco (cantina).