Pollini e meteo dal 7/03/2019 al 14/03/2019

Pollini

Nei giorni scorsi abbiamo constatato un aumento dei pollini di Nocciolo e Ontano. Le piogge e il tempo umido hanno arrestato la diffusione di questi pollini. Le nevicate sull’arco alpino, previste nella prossima settimana, contribuiranno al calo delle temperature minime portando a una ulteriore momentanea diminuzione della concentrazione dei pollini stagionali.

Meteo

Nei prossimi giorni è previsto cielo velato a volte nuvoloso almeno sino a lunedì. Possibilità di rovesci.

Attenzione

La terapia nell’allergico non consiste semplicemente nell’assumere determinati farmaci. Cardine della terapia antiallergica è quella di evitare il contatto con gli allergeni ai quali si è allergici. È opportuno che Il paziente allergico rilegga spesso e applichi le indicazioni che si trovano in questo link.

IMMUNOTERAPIA SPECIFICA ANTI-ALLERGICA o VACCINO ANTIALLERGICO

A che età si può iniziare il vaccino?

Il più precocemente possibile: a partire dai 4 anni di età nei bambini ma anche dopo i 60 anni negli adulti, se non vi sono controindicazioni.

 

NON TUTTI RICORDANO CHE … come fare per ridurre i pollini nel proprio appartamento?

Per non manifestare i sintomi dell’allergia la prima cosa da fare è diminuire nel proprio ambito di vita la presenza degli allergeni cui si è sensibili.

Per quanto riguarda i pollini tra i diversi provvedimenti ricordate di:
Non stendere la biancheria all’aperto, dato che esiste la possibilità che i pollini si attacchino ai tessuti bagnati.
Lavare i capelli regolarmente ogni sera per evitare che i pollini rimasti attaccati ai capelli si disperdano nel vostro ambiente di vita.

Tenere chiuse le imposte nei momenti di maggior diffusione dei pollini. Solitamente i pollini si diffondono nell’atmosfera tra le 10 del mattino e le 10 di sera.